Maschera e colore

Nella mia espressione artistica, ritengo fondamentale l’uso del colore. Il colore è l’espressione dell’emozione che più si avvicina alla realtà, è il mezzo attraverso cui l’arte ci permette di esprimere ciò che non può essere detto altrimenti. In una parola, il colore è vita. In quanto tale, l’emozione è al centro dei miei dipinti, è causa e conseguenza della creazione artistica.

La contrapposizione dei colori va di pari passo con un altro aspetto ricorrente nelle mie opere: la maschera. L’esplorazione dell’emozione accompagna la ricerca dell’inconscio, del profondo dell’animo umano rispecchiato dalla figura del volto. Fin dall’alba della civiltà, la maschera ha fatto parte della cultura umana: da sempre cela la nostra identità, ma proprio per questo la ritengo uno strumento importante nella ricerca di una verità: in fondo è proprio attraverso la maschera che possiamo liberare i nostri desideri e la nostra vera natura, nascondendoci allo sguardo degli altri e schermandoci dai preconcetti che la società ci impone.

“Il colore è la mia passione e la maschera è la mia verità”.